Atelier Scimmie Nude

Iliade

di Omero

locandina-nera

Traduzione di Vincenzo Monti

Regia di Gaddo Bagnoli

Assistente alla regia Laura Rinaldi

con Alessandro Becchi, Annalisa Falché, Richard Falco,

Camilla Giacometti, Simona Ornaghi, Giulia Pini

Maschere di Simona Ornaghi

Locandina di Camilla Giacometti

Foto di Margherita Busacca

Video di Lisa Cerri

Produzione Atelier Scimmie Nude (2016)

Lo spettacolo ha debuttato il 19 giugno 2016 presso il Teatro Edi Barrio’s di Milano.

Selezione 2017 Festival Classico Contemporaneo di Napoli.

Disponibile per Scuole, Università e Biblioteche.

“L’Atelier Scimmie Nude sceglie di cimentarsi nell’arduo compito di creare uno spettacolo teatrale sull’Iliade, come già avvenuto con la Divina Commedia di Dante, seguendo la propria vocazione di studio e di riscoperta dei grandi classici della cultura umana.

Indubbiamente quest’opera, attribuita ad Omero, ma che più verosimilmente è il risultato di più autori o semplicemente la raccolta in un unico lavoro di temi e poemi operata dallo stesso Omero, è tra i più importanti prodotti letterari mai scritti. In questo senso la continua indagine sull’Uomo di Scimmie Nude sente l’obbligo di esplorarla con il proprio mezzo privilegiato: il teatro.

Abbiamo scelto di creare uno spettacolo e non una semplice e più ‘rispettosa’ lettura, perché crediamo, attraverso il teatro, di coinvolgere a pieno tutti coloro che da sempre fuggono per noia o per distanza di linguaggio tali ciclopiche opere classiche.

L’idea è quella di vivificare la parola Omerica, così da renderla interessante per un giovane studente che vi si avvicina per la prima volta, originale e provocatoria nella sua messinscena per chi già la conosce.

I punti di forza del nostro lavoro sono la semplicità , la creatività delle soluzioni trovate e la forza del cuore che tutti gli artisti impegnati nel progetto hanno usato sia nella composizione che nella recitazione.

Siamo coscienti che la selezione di circa un migliaio di versi non sia esaustiva di tutto il poema, tuttavia sono per noi sufficienti a restituire le atmosfere, i colori, la potenza e l’amore che pervadono questo meraviglioso capolavoro. Ciò che secondo i ‘puristi’ si viene a perdere o si stempera se non è soltanto letto, viene in realtà reso più vivo attraverso il corpo, l’emozione ed il pensiero nel lavoro degli attori, che liberi dal dover leggere e trattenere la propria fisicità, possono dare letteralmente nuova vita a questi antichi versi. Infatti attraverso l’uso creativo del corpo e della voce nello spazio si creano nuove dinamiche nella percezione del pubblico.

Gli attori con i loro costumi essenziali, corredati di maschere ed elementi di armatura realizzati in cuoio da loro stessi ed attraverso l’uso di strumenti musicali a percussione restituiranno il clima, gli eventi e la poesia di questo capolavoro immortale.”

Repliche

Teatro Edi Barrio’s, 19 giugno 2016, Milano

Spazio Scimmie Nude, 7 ottobre 2016, Milano

Istituto Tecnico Bachelet, 3 aprile 2017, Abbiategrasso (Mi)

Spazio Scimmie Nude, 30 aprile 2017, Milano

Spazio Aità, 7 maggio 2017, Brescia

Piccolo Festival, 11 luglio 2017, Montecchio Emilia

Festival Classico Contemporaneo, 8 agosto 2017, Napoli

Ist. G. Galilei, replica scolastica riservata, 6 aprile 2018, Milano

Spazio Scimmie Nude, 22 dicembre 2018, Milano