Gaddo Bagnoli

Agosto 2020 – Toscana

GADDO BAGNOLI

Direttore artistico della compagnia Scimmie Nude di Milano 

organizza  SEMINARI RESIDENZIALI DI TEATRO

gaddo

“L’attore creativo”

Sessioni di studio di una settimana, aperte a tutti a seconda del livello di formazione teatrale.

In questi seminari estivi che proseguono con successo ormai da molti anni i partecipanti sono seguiti individualmente all’interno di un lavoro di gruppo che si svolge nell’arco di una settimana full-immersion per un totale di circa 50 ore grazie alla presenza di due insegnanti: Gaddo Bagnoli, coadiuvato da Gianni Coluzzi esperto nelle problematiche specifiche riguardanti l’uso del corpo. 

Ogni seminario si divide in due parti di lavoro che si svilupperanno parallelamente nell’arco della settimana: la prima parte riguarda il training attorico ed è composta da tutti gli esercizi fondamentali concernenti il “metodo” di recitazione proposto dall’insegnante, volto a mettere a nudo le singole problematiche degli allievi, la seconda parte riguarda invece lo studio del testo: monologhi, scene o materiali nati dall’ improvvisazione. Alla fine di ogni stage sono previste restituzioni del lavoro svolto, attraverso la messinscena dei materiali prodotti, in luoghi scelti all’interno dell’agriturismo.

1- 8 agosto: L’ATTORE E L’AUTORE (DIALOGHI)

In questo seminario l’attore si confronterà con un preciso metodo di recitazione e con la comprensione e la messinscena di un testo teatrale di prosa (classico o contemporaneo). L’obiettivo è quello di rendere la creatività dell’attore libera, autonoma e complementare rispetto all’autore del testo ed alla regia. I partecipanti al seminario sono tenuti a memorizzare una scena teatrale assegnata dal docente prima dell’inizio del lavoro.

Esperienza richiesta: almeno due anni di formazione teatrale o esperienze corrispondenti a livello seminariale.

8-15 agosto: IL MONOLOGO

In questa sessione di lavoro si analizzeranno i metodi e le tecniche di recitazione attraverso l’interpretazione di un monologo. Un percorso alla scoperta delle modalità espressive dell’allievo all’interno del quale egli potrà sperimentare tutte le tecniche teatrali fondamentali: prosa, poesia, dialogo, canto, movimento, danza, mimo, eccetera. I partecipanti al seminario sono tenuti a memorizzare un breve monologo da concordare con il docente all’atto dell’iscrizione.

Esperienza richiesta: almeno un anno di formazione teatrale o esperienze corrispondenti a livello seminariale.

22-29 agosto: L’IMPROVVISAZIONE CREATIVA

In questa settimana di lavoro l’attore si concentrerà sullo studio dell’improvvisazione teatrale: tecniche, tipologie, regole e utilizzo dei vari metodi di improvvisazione. Lo scopo, per il giovane attore, è quello di cominciare ad usare l’improvvisazione non solo per recitare un testo dato, ma anche per creare lavori autonomi, quindi per diventare l’autore del suo ‘essere in scena’. Nessun testo da memorizzare.

Esperienza richiesta: almeno due anni di formazione teatrale o esperienze corrispondenti a livello seminariale. 

Numero massimo di partecipanti: 16.

Ore di lavoro giornaliere richieste: 10.

 Arrivo il sabato pomeriggio tra le 16.00 e le 18.00;

partenza il sabato della settimana successiva alle 12.00 circa.

Organizzazione a cura di Gaddo Bagnoli.

Per dettagli ed iscrizioni:

Gaddo Bagnoli: 347-4291360 | bagnoligaddo@gmail.com

Scopri di piĂš su Gaddo Bagnoli: link al cv completo!

Scopri di piĂš su Gianni Coluzzi: scorri a fine pagina!

Tutti i seminari si svolgeranno in Toscana, presso l’ Agriturismo “Montevaso”  che si trova sulla Strada Provinciale Montevaso km. 17,500, 56030, Chianni (Pi).

L’ agriturismo è in servizio di pensione completa, dotato di tutti i comforts e sala prove.

Come arrivare a Montevaso:

AUTO: https://www.google.it/maps/place/Agriturismo+Montevaso/@43.4339514,10.6143239,17z/data=!4m5!3m4!1s0x12d5f80bb5d1648f:0xa76dc5ae4fc8eb3d!8m2!3d43.4339475!4d10.6165179

TRENO fino a Cecina + BUS da Cecina a Castellina Marittima, CTT Nord Livorno, linea 108.

TRENO fino a Pontedera + BUS da Pontedera a Chianni, CTT Nord Pisa, linea 410.

foto-principale-7-10-anni

Gianni Coluzzi, 49 anni, attore, pedagogo e regista, comincia la propria carriera artistica diplomandosi nel 1994 come danzatore professionista presso la Rambert School di Londra.

Dopo una prima esperienza lavorativa in Francia, torna a Milano dove frequenta la scuola di recitazione di Quelli di Grock e ottiene la borsa di studio per un anno intensivo con Claudio Orlandini.

Successivamente studia e lavora con Eugenio Allegri (Commedia dell’Arte) e Nikolaj Karpov (Biomeccanica teatrale).

Tra gli spettacoli con cui va in scena:

Il gabbiano (2003, regia di C. Orlandini); Amleto (2004, regia di Gaddo Bagnoli); Sogno di una notte di mezza estate (2006-07, regia di Durshan Savino Delizia); L’assedio di Torino (2006), La suite del grande Arlecchino (2007) e Sistemi Gemelli (2008, regia di E. Allegri); Francesco di terra e di vento (dal 2007, regia di Umberto Zanoletti); Capricci d’amore nelle commedie di Čekov (2007, regia di N. Karpov); Le tre sorelle (2008, regia di S. Martinelli), Segreto di Stato (2010, regia di Silvio Da Ru), A casa di David (2012, regia di Rocco Ricciardulli), Il minotauro (2012, regia di Susanna Baccari), Magna Italia (2015, regia di Eugenio Allegri), Skeleton Party (2016, regia di Sacha Oliviero).

GIANNI-COLUZZI_Amleto_Compagnia-Scimmie-Nude-2003

Tra gli spettacoli di cui è regista: Caffè corretto (dal 2004), La Mandragola (dal 2007), Goldoni e la Commedia dell’Arte (2012) , Carnevale e Quaresima (2013), Il Berretto a sonagli e La patente di Pirandello (2014), E’ uguale per tutti (2016), Dietro la tela (2017), Homo acephalus (2018), Frank&Stein (2020).

Insegna recitazione in diverse scuole e compagnie di Milano e provincia, tra cui Quelli di Grock (12 anni) e Campo Teatrale con cui collabora tutt’oggi.

Tiene regolarmente seminari di Biomeccanica e Commedia dell’Arte.

La foto di Gaddo Bagnoli in bianco e nero ad inizio pagina è di Federica Frigo/Massimo Pieri.