Claudia Franceschetti

Attrice

claudiafranceschetti

© Margherita Busacca

Claudia Franceschetti

Nasce il 29/10/1977 e comincia la sua formazione teatrale a Brescia nel 1993; nel 2003 si diploma a Milano alla scuola triennale di teatro Quelli di Grock. 

Studia biomeccanica teatrale: dal 2005 al 2008 con il M° Nikolaj Karpov, Capo del Dipartimento di Movimento Scenico del GITIS-EX RATI di Mosca, e Maria Shmaevich (Dalla biomeccanica del movimento scenico all’azione espressiva. Gesto emozionale) e dal 2009 al 2010 con il M° Gennadi N. Bogdanov (Corso di formazione specialistica di Biomeccanica teatrale di Mejerchol’d.).

Studia anche con Mamadou Dioume, Eugenio Allegri, Ian Magilton (Roy Hart Theatre), Elisabetta Brusa, Fabio Maccarinelli, Giorgio Rossi (Sosta Palmizi), Raffaella Giordano (Sosta Palmizi), David Larible, Jango Edwards, Cirque Convoi Exceptionnel, Gabriele Vacis, Roberta Carréri (Odin Teatret), Chiara Guidi (Raffaello Sanzio), Mariangela Gualtieri (Teatro Valdoca), Anna Zubrzycka (Piesn Kozla), Julie Anne Stanzak (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch), Enrique Pardo (Pantheatre-Roy Hart Theatre), Cristiana Morganti (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch), Mimmo Borrelli, Marcello Magni, Marianne Le Tron (Roy Hart Theatre).

Nel 2020 frequenta la Scuola internazionale di Teatro Danza con Diana Ringel su “L’Espressionismo tedesco”, con la collaborazione di Caroline Delcourt. Formazione attualmente sospesa causa emergenza Covid.

Nel 2003 entra nella compagnia Scimmie Nude partecipando con la regia di Gaddo Bagnoli all’ allestimento di “Amleto” di W. Shakespeare (2004), “Il caro estinto” di René de Obaldia (2005), “Il mare” di Edward Bond (2005), “Pauraedesiderio” di G. Bagnoli (2008), “Macchine. Sinfonietta per corpi e voci” di G. Bagnoli (2010), “Perversioni” di G. Bagnoli (2011), “I Cenci” di A. Artaud (2011), “Sconnessioni” di G. Bagnoli (2012), “Alieni” di G. Bagnoli (2012), “Danza alla Rovescia. Insurrezione fisica” (2014), “Inferno” di Dante Alighieri (2015), “Il circo delle stelle” di G. Gamba (2017), “Partiture futuriste” (2018), “Decadenze” di S. Berkoff (2019).

Nel 2007 con la regia del M° Nikolaj Karpov recita nello spettacolo “I capricci dell’amore. Scene tratte dalle commedie di Anton Cechov”, produzione indipendente.

Nel 2017 con la regia di Fabio Maccarinelli recita nello spettacolo “L’Acrobata – Etty Hillesum, l’intelligenza del cuore”, produzione indipendente.

Per due anni consecutivi (2008 e 2009) vince il premio come migliore attrice al concorso “In Breve…Festival nazionale di Corti Teatrali” organizzato dalla LIIT; nel 2014 è segnalata dal sito di critica nazionale Saltinaria.it tra le migliori attrici dell’anno per lo spettacolo Danza alla Rovescia, indicato dallo stesso sito anche tra i migliori spettacoli del 2014.

Nell’aprile 2013 alla Fêtes Internationales du Theatre (Canada), lo spettacolo Pauraedesiderio, di cui è attrice, riceve il Premio del Pubblico come migliore spettacolo del Festival e nel 2016 lo stesso spettacolo viene segnalato da Saltinaria.it tra i migliori spettacoli della stagione.

Dal 2005 si dedica anche all’ insegnamento: dal 2006 al 2010 presso la scuola di teatro Quelli di Grock (Milano) e dal 2008 alla Scuola di Teatro Scimmie Nude (Milano e Brescia). Dal 2007 è responsabile della parte di training fisico dei laboratori residenziali estivi della Scuola di Teatro Scimmie Nude in Toscana.

Tiene occasionalmente seminari intensivi anche in altre realtà scolastiche teatrali. 

Dal 2013 si occupa dell’organizzazione generale dell’associazione Scimmie Nude T.I.U. (Spazio Scimmie Nude, Scuola di Teatro, Atelier Scimmie Nude, Compagnia Scimmie Nude).

Dal 2106 al 2019 a Brescia ha gestito lo spazio teatrale Spazio AitĂ  con la collaborazione tecnica di Fabio Maccarinelli e Giacomo Gamba.

Nel 2004 laureata in Giurisprudenza, indirizzo Internazionale, presso l’Università degli Studi di Brescia con una tesi in Diritto del Lavoro dal titolo “Il rapporto di lavoro nello spettacolo”.

Nel 2021 segue una Masterclass in “Controllo di gestione per il terzo settore e le imprese culturali”, Giunti Academy, School of Management.